Contatori visite gratuiti

La Calligrafia dell'Eleganza®

            L’ESERCIZIO CORPOREO COME FORMA                         DI FLUIDITA’ E POTENZA MOTORIA             corso di Luisa Casiraghi

« || »


“LA CALLIGRAFIA DELL’ELEGANZA ®“-“DOVE NON ESISTE PESO”

Posted By on maggio 11, 2016 in EVENTI

 

L__CASIRAGHI_-_G_SOBIN_-_DEDICATO_3_-

Ottobre 2014 – Febbraio 2016 – SPAZIO ALA – Milano

LA CALLIGRAFIA DELL’ELEGANZA ®“

PROIEZIONE VIDEO DEL DUO

DOVE NON ESISTE PESO” 

di LUISA CASIRAGHI .

 

Interpreti: LUISA CASIRAGHI e GABRIEL SOBIN.

 

Luisa Casiraghi ha presentato un estratto del duo con Gabriel Sobin, a integrazione del suo lavoro sulla

CALLIGRAFIA DELL’ELEGANZA®”.

Una coreografia che si dirama sottilmente contro una parete di marmo, dove i due danzatori poggiano su un gradino appena abbozzato.

Ciò che resta dal taglio di un pezzo di pietra.

Una reale filigrana di gesti e movenze che sfiorano il vuoto sottostante: a delineare la raffinatezza di un dialogo silente, in cui solo i corpi comunicano.

Scrivendo di sé tratti appena accennati.

 

DOVE NON ESISTE PESO ”.

Un uomo e una donna sospesi su una parete di marmo, in una cava, in PROVENZA, a LACOSTE.

Si parlano. Senza parole.

Ma in una calligrafia rarefatta di movimenti in bilico fra leggerezza e rarefazione.

Fra spazio e vuoto.

Fra grazia e potenza.

 

In una scrittura corporea delicata e calibrata, al limite del precipizio, dove tutto è misura attenta, senza sforzo, senza ostentazione, senza esibizione. Un rapporto forte nei tratti, ma raffinato nelle forme che disegnano l’attesa fra i due partner, il loro inseguirsi, cercarsi, conformarsi l’uno all’altra come in un bassorilievo, un ideogramma murale che si snoda percettivamente e lentamente. Una poesia che si disegna attraverso le loro impronte appena intravviste nel gesso della bianca cava: come a voler restare, ma senza peso, senza attrito, senza imposizione.

Fluidamente.

Un assorbire e cercare il fiato reciproco, senza prevaricazione.

In delicatezza.

E nell’innocenza e chiarore che non hanno aspettative, ma solo un unico sguardo. Un unico appoggio. Un unico sfiorare. Un unico sostenere.

L_CASIRAGHI_-_G_SOBIN_-_4_DEDICATO

L_CASIRAGHI_-_G_SOBIN_-_DEDICATO_1

L_CASIRAGHI_-_G_SOBIN_-_DEDICATO_2

L_CASIRAGHI_-_G_SOBIN_-DEDICATO_5

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 



«

»
Testi: Proprietà intellettuale di Luisa Casiraghi ©
E’ vietata la riproduzione anche parziale.
Foto: © Luisa Casiraghi